Come ridurre il consumo di acqua

ridurre il consumo di acqua

Ridurre il consumo di acqua è un’azione importante che tutti dovrebbero svolgere. Di fatto, non contribuisce solo al risparmio sulle bollette, ma soprattutto aiuta a rispettare l’ambiente e a incidere meno su questa risorsa, che non è inesauribile. Se desiderate sapere in che modo è possibile ridurre il consumo di acqua continuate a leggere questo articolo.

Come ridurre il consumo di acqua: alcuni consigli

Vediamo insieme alcuni semplici azioni quotidiane che è possibile compiere al fine di ridurre notevolmente il consumo di acqua nelle nostre case.

1) Scegliere la doccia piuttosto che il bagno

Questa è un’azione fondamentale che consente di risparmiare fino a ben il 75% dell’acqua. Infatti, è risaputo che la doccia sia il metodo consigliato per stare meno tempo sotto l’acqua e dunque per ridurne il consumo e lo spreco.

2) Fare docce brevi

Un altro metodo che permette di risparmiare sulle bollette e contrastare lo spreco di acqua è quello di dosarla mentre ci si lava. Ad esempio, ricordate di chiudere il rubinetto quando vi fate lo shampoo: questo permetterà di risparmiare ben dieci litri di acqua al minuto.

3) Chiudere i rubinetti per lavarsi i denti

Perché lasciamo i rubinetti aperti quando ci laviamo i denti? Si tratta di un gesto inutile, in quanto è consigliato chiuderli sia mentre ci laviamo i denti che quando ci si rade. Ciò permette di ridurre lo spreco di acqua, perché ne fa risparmiare circa sei litri ogni minuto.

4) Utilizzare la lavastoviglie quando è piena

Un’altra azione che può essere fatta nelle nostre case per ridurre lo spreco d’acqua è quella di utilizzare la lavastoviglie solamente quando è carica. Questo, infatti, consente di non sprecare acqua accendendola ogni qualvolta desideriamo lavare un solo bicchiere.
Grazie a questa azione è possibile risparmiare fino a ben 8200 litri di acqua all’anno, una cifra impressionante.

4) Utilizzare i miscelatori d’aria

Si tratta di uno strumento da applicare nei rubinetti in grado di miscelare, per l’appunto, l’acqua in uscita con l’aria. Chi usa questo getto d’acqua non percepisce nessuna differenza, sebbene consenta di risparmiarne la metà utilizzata.

5) Controllare le perdite

Controllare è un’azione molto importante da compiere, che può contribuire a ridurre drasticamente il consumo d’acqua. Infatti, per ogni rubinetto che perde si arrivano a sprecare ben cento litri di acqua ogni giorno. Inoltre, oltre a risparmiare acqua risparmierete denaro per le bollette.

6) Controllare lo sciacquone

Per diminuire lo spreco d’acqua può essere utile fare attenzione allo sciacquone, che mediamente ne spreca dieci litri per getto. Dunque, al fine di evitarlo è consigliato inserire nella cassetta una bottiglia di plastica, oppure installare un sistema di scarico a doppio pulsante.